Contenitori per sfusi

Offri ai tuoi clienti l’opportunità di un consumo responsabile e sostenibile con le nostre soluzioni di vendita di alimenti sfusi.

I grandi brand di alimenti industriali stanno diminuendo sempre più l’utilizzo di imballaggi complessi, voluminosi e inutili, per confezionare i loro prodotti. È chiaro, infatti, che la riduzione degli imballaggi può portare a un risparmio economico e uno stile di vita più sostenibile ed ecologico. Ridurre la quantità di rifiuti prodotti in casa è un passo importante per proteggere l’ambiente e ridurre le emissioni di CO2.

Acquistare prodotti sfusi e alla spina può aiutare a ridurre l’impatto ambientale e le emissioni di CO2 della propria spesa. Inoltre, i prodotti sfusi consentono ai consumatori di acquistare solo l’esatta quantità di prodotto desiderata, pagando solo per il peso effettivo, senza dover spendere di più. Il contenitore a gravità è un’innovazione semplice e facile da rifornire e pulire.

Molto resistente agli urti, può essere smontato completamente e lavato in lavastoviglie. È possibile utilizzarlo in qualsiasi settore alimentare, dalle farine ai cereali, dal caffè ai legumi, dalla pasta alla frutta secca, dal pet food ai biscotti di pasta frolla.

Inoltre, i contenitori di prodotto sfuso a gravità e a paletta non contengono Bisfenolo, una sostanza che può essere dannosa per la salute umana.

CROSS MERCHANDISING

Cross-merchandising: una strategia di marketing per incrementare le tue vendite e stimolare l’acquisto d’impulso

Il cross-merchandising è una tattica di marketing che sfrutta il posizionamento dei prodotti per stimolare l’acquisto d’impulso e generare vendite di prodotti che non sono necessariamente correlati. Questa strategia viene adottata anche nella grande distribuzione organizzata (GDO), attraverso la creazione di display e strutture che combinano due o più prodotti diversi, offrendo così nuove opportunità di esposizione.

Il cross-merchandising può essere utilizzato per esporre prodotti complementari o in promozione lungo la corsia o in altri punti strategici, aumentare il sell-out dei prodotti a bassa rotazione, migliorare il merchandising e ottimizzare lo spazio a scaffale, creare nuove strategie tra distribuzione e industria, offrire nuove occasioni di consumo e incentivare il consumatore ad acquistare prodotti extra.